Come liberarsi dai pidocchi. Il segreto che nessun medico ci rivela

Loading...

Ebbene sì, anche alle soglie del 2018, questo problema vecchio quanto il mondo, continua ad esistere e quando si prendono i pidocchi, sappiamo che toglierli non è affatto semplice !
Oltre al prurito intenso, occorre tempo e pazienza, affinché il problema si risolva.

Esistono shampoo specifici, in genere costosi, a cui va abbinato il passaggio, più e più volte, del pettine per le uova. Procedimento non sempre semplice da eseguire con i bambini.

Sono infatti loro, i bambini, i soggetti più a rischio, vista la frequentazione degli asili, scuola, dopo scuola, e parchi giochi.

L’aspetto più importante, una volta presi, è l’azione immediata, perche i pidocchi si moltiplicano molto velocemente! Quindi il tentare di debellarli immediatamente, è quanto mai opportuno.

Loading...

Vediamo quindi un suggerimento semplice, molto efficace ed economico, per intervenire in caso di pidocchi.

Quello che vi occorre:

collutorio,
aceto di vino bianco,
pettine,
cuffia da doccia,
asciugamano.

Procedimento:

Bagnare con il collutorio i capelli.
Mettere cuffia da doccia e lasciare agire circa 1 ora.
Ai pidocchi non piace l’essenza del collutorio.

Quindi applicare aceto di vino bianco e mantenere in posa sempre 1 ora circa.
Al termine effettuate un lavaggio approfondito

Passare tra i capelli il pettine per pidocchi.
Ripetere per qualche giorno sino a quando saranno eliminate le uova.

Questo metodo arriva da Healthy Life Center e non espone grandi e piccini all’utilizzo di prodotti chimici.

Condividete queste utili informazioni sui vostri social network!

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.