Benessere

Se non riuscite a dimagrire , aiutatevi con il vostro pugno! All’inizio sembrerà incredibile, ma funziona veramente!

Loading...

Le abbiamo provate tutte: dieta del riso, del minestrone, della papaya, dei legumi, del latte, persino del gruppo sanguigno!
Le abbiamo bevute tutte: tisane allo zenzero, litri di tè verde, nero, rosso… e ancora: curcuma, caffè verde, cannella e kg di limoni spremuti praticamente ovunque!
Eppure niente sembra funzionare o se per un qualche miracolo qualche kg si è perso, eccolo tornare e non da solo, no! Arriva accompagnato dai suoi antipatici colleghi.
Trionfanti e soddisfatti ci occhieggiano dallo specchio e ci chiedono la resa.
Ci arrendiamo? Proviamo qualche altra dieta sfuggita alle nostre continue ricerche? Spendiamo follie in prodotti chimici?

Alla lunga tutto questo peggiorerà solamente la situazione e rischieremo di apportare danni seri al nostro corpo.
Non perdere più peso è già un campanello d’allarme e quindi, una dieta sana, resta la scelta più valida e sensata.

Pensate che mangiando tutti gli alimenti necessari al nostro non si perda peso?
E se fosse semplicemente un problema di quantità?

Siamo certi di usare la giusta quantità di cibo quando non possiamo pesare tutto ciò che mangiamo?
Il tempo è tiranno, si sa e i mille impegni spesso non ci consentono di poter pesare tutto e pensiamo a quante volte per dovere o per piacere, pranziamo o ceniamo fuori casa.

Loading...

No, non siamo certi di assumere le giuste quantità. E quindi?
Quindi vi forniamo noi lo strumento per stabilire l’esatta quantità di alimenti da mangiare!
Se state pensando a bilancini portatili e chissà quale altro marchingegno, sbagliate. Stiamo parlando della vostra mano!

Il vantaggio di usare le mani per capire la quantità giusta da mangiare è che si tratta di un metodo proporzionale.
Una persona grassa ha bisogno certamente di più cibo rispetto ad una persona magra, ma considerate che le mani sono proporzionate alla taglia e questo rende il metodo universale.

Vediamo quindi nel dettaglio come calcolare l’esatta quantità di cibo in base alle dimensioni della propria mano e a seconda del tipo di alimento:

PUGNO CHIUSO

Il pugno chiuso serve a calcolare la quantità di carboidrati necessari e quindi :

– pasta
– riso
– pane
– patate

PALMO DELLA MANO:

il palmo della mano stabilirà la corretta quantità di proteine e quindi :

– carne
– pesce
– lenticchie

DUE DITA:

due dita vi indicheranno la quantità ideale di:

– formaggi

PUNTA DELLE DITA:

è la misura giusta per dosare i condimenti quali:

– olio
– burro
– margarina

DUE PALMI UNITI:

ci indicheranno quanta frutta e verdura assumere durante i nostri pasti.

PUNTA DEL POLLICE:

la punta del nostro pollice misurerà la quantità ideale di alimenti dolci e vi troviamo :

– marmellata
– miele
– cioccolato

Questo metodo è valido per ognuno dei tre nostri pasti quotidiani, che dovranno essere sempre leggeri ed equilibrati.
Evitando dolci e i prodotti industriali carichi di conservanti, riusciremo a perdere in media dai 3 ai 4 kg al mese in modo sano e senza il timore di riprenderli in fretta.

Condividete l’articolo sui vostri social network, siamo certi che interesserà a tanti!

Condividi questo articolo:
Loading...

Caricamento in corso …